starman-vase-diesel-seletti-cosmic-vaso

Il vaso Cosmic Diner Starman di Seletti & Diesel

Houston, abbiamo un problema

Lo schiaccianoci Farfalla di Enzo Mari

la “cosalità”

Il vaso 2in1 di Joe Colombo

two is better than one

La borsa Birkin di Jean-Louis Dumas

a spasso con un mito

La lampada da parete Mania di Vico Magistretti

assolutamente buona la prima

Il televisore Alpha di Valerio Cometti

icona, passato, sogno, italianità, design e futuro

Il centrotavola Opus di Guido Venturini

delicati ricami in metallo

La caffettiera Carmencita di Marco Zanuso

iconico made in Italy

La cassettiera 360° Container di Konstantin Grcic

archiviazione semplice e altamente mobile

La cassettiera Revolving Cabinet di Shiro Kuramata

modernista, gioiosa, versatile e leggendaria

L’annaffiatoio Original di Peter Holmblad

linguaggio elegante, funzione scultorea-decorativa e funzionalità

I Classic Trays di Alexander Girard e Charles e Ray Eames

estetica retrò

Le caraffe Mia e Tua di Mario Botta

uno straordinario ordine geometrico

Lo Specchio Adnet Circular di Jacques Adnet

iconico ed intramontabile

La lampada OK di Konstantin Grcic

straordinario omaggio

Il portaombrelli Poppins di Edward Barber e Jay Osgerby

un omaggio a Mary Poppins

L’orologio Static di Richard Sapper

perennemente “in bilico”

La sedia Stitch di Adam Goodrum

unica nel suo genere

La Spanish Chair di Børge Mogensen

eterna

La lampada da tavolo E63 di Umberto Riva

una meravigliosa scultura

La poltrona Plona di Giancarlo Piretti

un elegante design pieghevole

L’appendiabiti AT16 di Osvaldo Borsani

un piccolo sistema solare

Il divano Asmara di Bernard Govin

un nuovo modo di vivere

La sedia Pigreco di Tobia Scarpa

da una idea di spazio

La lampada da tavolo Minibox di Gae Aulenti e Piero Castiglioni

una bellissima irriverenza

La poltrona letto Polet di Achille Castiglioni

straordinaria intuizione

La lampada da tavolo Ruspa di Gae Aulenti

risultato scultoreo del tutto inedito

La lampada da terra Bul-Bo di Gabetti e Isola

vintage contemporaneo

La lampada da tavolo Modello 566 di Gino Sarfatti

meravigliosa purezza formale

La sedia Ekstrem di Terje Ekstrøm

abilmente anticonvenzionale

La lampada a sospensione Diabolo di Achille Castiglioni

uno yo-yo cinese

La lampada Fante di Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi

l’evoluzione di Lampiatta

La lampada Chiara di Mario Bellini

meravigliosa icona anni sessanta

La poltrona Zoe di Lievore Altherr Molina

una straordinaria ergonomia variabile

La lampada da tavolo Lampiatta di Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi

movimento naturale

La libreria Downtown di Oiva Toikka

bella e…tante cose

La Longue Chair Etcetera di Jan Ekselius

lo spirito degli anni 70

La sedia Pk0 di Poul Kjaerholm

più scultura che sedia

La poltrona Veranda di Vico Magistretti

lussuosa, comoda e camaleontica

Ferdinand Anton Ernst Porsche (Ferry) e Ferdinand Alexander Porsche (Butzi)

un mito di famiglia

Il tavolino-seduta Massolo di Piero Gilardi

una piacevole illusione

La sedia di Allen Jones

fetish chair

La sedia ombrello di Gaetano Pesce

una originalissima sedia pieghevole

La poltrona MAgriTTA di Sebastian Matta

un’opera surrealista

Il servizio da tavola Tonale di David Chipperfield

straordinario omaggio a Giorgio Morandi

Il vassoio-alzata Floating Earth di Ma Yan Song

mogano e acciaio e il più bel vassoio è servito

La libreria Piroscafo di Aldo Rossi e Luca Meda

architettura a scala domestica

La sedia pieghevole Dolly di Antonio Citterio e Oliver Löw

Pieghevole, leggera, maneggevole e bellissima

Il divano Iceberg di Fnji

voce al design

Il cavatappi Anna G. di Alessandro Mendini

immediatamente un classico

La sedia Pressed di Harry Thaler

la complessa semplicità del design

La sedia per ufficio Pollock Executive di Charles Pollock

eternamente bella

La sedia Moca di Jasper Morrison

una presenza discreta

La sedia Bell di Konstantin Grcic

leggera, bella, impilabile, economica, resistente e green