L’appendiabiti AT16 di Osvaldo Borsani

Annunci

Progettato da Osvaldo Borsani (1911-1985) nel 1961, AT 16 e? un appendiabiti girevole ad altezza regolabile che è stato rieditato nel 2012 dalla ditta italiana Tecno.

Lo stelo che corrisponde al corpo centrale dell’AT 16 ha una struttura composta da: un tubo esterno in alluminio rivestito in pelle nera e da due tubi concentrici scorrevoli in alluminio anodizzato nero il cui bloccaggio viene assicurato da ghiere in alluminio brillantato.

Attraverso il tubo centrale avviene il passaggio dei tubi scorrevoli porta sfere in acciaio inox spazzolato.

Le sfere sono realizzate in legno massello di faggio, tinto in quattro diverse tonalita?; il diametro e? di 9 cm per le sfere grandi e di 3,5 cm per le sfere piccole, provviste d’inserto filettato. Il piede a terra e? realizzato in alluminio brillantato.

L’altezza e? regolabile da 270 a 320 cm, per un ingombro orizzontale massimo 69 cm, l’istallazione in appoggio con disco antiscivolo a pavimento avviene tramite una piletta incassata a soffitto (Ø 1,2cm).

Un meraviglioso e raffinato appendiabiti a colonna le cui sfere sopra descritte ruotano in modo orbitale disegnando un piccolo sistema solare; è stato infatti l’universo ad ispirare ad Osvaldo Borsani questo attaccapanni che unisce tecnologia e immaginazione.

Questi elementi, possono essere posizionati fianco a fianco per creare forme organiche, forme asimmetriche ma anche composizioni regolari e classiche.

Questo prodotto è stato anche antesignano degli appendiabiti a colonna, aprendo la strada a tanti altri prodotti a lui ispirati.

L’appendiabiti AT16 di Osvaldo Borsani per Tecno

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.